Corsi

Paolo-MuseoStoNat1-940x360

Cronistoria dei corsi già realizzati:

12.01.11
AIIG Brescia

Br3scia e Altrevie: come lo smarketing ci può aiutare a difenderci dal green washing
Politiche e buone pratiche per una sostenibilità urbana.
Corso interdisciplinare di aggiornamento/formazione rivolto agli insegnanti delle Scuole di ogni ordine e grado.

————————-

14.05.11
Scuola Civica Paolo Grassi di Milano

Campagne social. Strumenti per una comunicazione che rende felici.
Come le campagne attraverso i social media ed il Web 2.0 posso aiutare le realtà dello spettacolo e del teatro in un’era dove i fondi scarseggiano.
Corso di Smarketing per il teatro.

————————-

15.06.11
Comune di Genova

Crossmedialità e Social Media; quando 1+1 fa 11.
Corso di (S)marketing per piccole imprese (ma non solo imprese) dell’industria creativa e culturale.

————————-

17.09.11
ONG SVI Brescia

Modulo dedicato ai Social Media.
Workshop per la realizzazione di una campagna social.
Corso Smarketing per le associazioni non profit bresciane.

————————-

17.04.12
Camera di Commercio di Prato

1^ Maratona sui Social Media.
Facebook, Twitter e Analytics: usarli bene, usarli davvero.
Corso per piccole-medie imprese.

————————-

11.09.12
Cooperativa Sociale Aesse
“Progetto Sarte – Le pari opportunità vanno di moda”.
Sostenibilità e trasparenza del settore moda.
Corso per future sarte della cooperativa sociale Aesse.

————————-

27.09.12
Camera di Commercio di Prato

2^ Maratona sui Social Media.
Facebook, Twitter e Analytics: usarli bene, usarli davvero.
Corso per piccole-medie imprese.

————————-

06/07.12.12
Camera di Commercio di Prato

Maratona su gestione della posta elettronica e mail marketing.
“Lavorare con le e-mail”
Corso per piccole-medie imprese.

————————-

02/03.03.13
Associazione Roma Futura

Corso operativo per la comunicazione ecologica e sociale.
L’attivismo creativo diffuso
Corso per associazioni

————————-

15.06.13

CORSO sulla RESPONSABILITA’ SOCIALE (4ª EDIZIONE)
Modulo su CSR2.0
Organizzato da: Forward Formazione

Come coltivare relazioni che consentano alle imprese di raggiungere i propri obiettivi di sostenibilità,
al di là di un mero racconto autoreferenziale dei propri impegni.